Valore della progettazione: supportare le compagnie aeree per un ritorno sicuro al servizio

Competenza

Valore della progettazione: supportare le compagnie aeree per un ritorno sicuro al servizio

Ogni volta che un aereo commerciale decolla e atterra, sei milioni di parti e centinaia di passeggeri viaggiano su un gruppo di ruote. All’interno di quasi tutte queste ruote sono presenti i cuscinetti delle ruote di atterraggio per aerei di Timken® che resistono a condizioni difficili per offrire prestazioni elevate e viaggi sicuri.

Paul Eason, responsabile dell’assistenza tecnica di Timken nel Regno Unito con 40 anni di esperienza nel settore aerospaziale, descrive le diverse necessità.

“Al momento dell’atterraggio, i passeggeri percepiscono un rimbalzo seguito da una vibrazione intensa”, afferma. “Questa è la sensazione dei carichi di un aereo da 500 tonnellate che passano dalla cellula al suolo, e ciò avviene attraverso le ruote di atterraggio. Le ruote passano da zero a 170 mph in meno di un secondo. La frenata crea calore estremo per le ruote che, pochi istanti prima, si trovavano a temperature sotto lo zero a 30.000 piedi”.

I cuscinetti delle ruote di atterraggio di solito venivano sottoposti a queste condizioni più volte al giorno. La crisi sanitaria globale del 2020 ha cambiato le cose. A metà aprile, 16.000 aerei di linea sono stati lasciati a terra. Per le ruote di atterraggio progettate per gestire il movimento in condizioni estreme, si presentava una nuova sfida: nessun movimento.

Poiché gli aerei sono così complessi e costosi, richiedono una manutenzione costante per preservarne lo stato anche quando restano parcheggiati per un breve periodo. Gli pneumatici possono perdere pressione dell’aria. Gli uccelli possono costruire nidi in punti problematici. L’umidità può danneggiare le parti meccaniche come i cuscinetti.

“Esistono specifiche rigorose per l’aviazione che prevedono che le ruote vengano ruotate sugli aerei a terra”, afferma Eason. “Questo di solito significa spingere l’aereo su e giù per la pista o sollevarlo per far girare le ruote”.

Ma un aereo costa oltre 100 milioni di dollari, quindi è progettato per essere in servizio e generare entrate per il maggior numero possibile di ore al giorno.

“Non c’è mai stato un momento nella storia in cui abbiamo registrato questo volume di flotte parcheggiate”, aggiunge Eason. “Il settore si chiedeva: ‘con così tanti aerei a terra per mesi, come garantire la sicurezza dei passeggeri quando torneremo a volare? Gli standard attuali non ne hanno mai tenuto conto, e come possiamo implementare ciò su questo tipo di scala?’ È stato allora che ci siamo messi in gioco”.

Cuscinetti per ruote di atterraggio Timken®

La maggior parte degli aerei del mondo decolla e atterra su cuscinetti per ruote di atterraggio Timken.

  • I progetti soddisfano gli standard di qualità dei clienti e della FAA.
  • Prestazioni superiori grazie a tolleranze ristrette; possono sopportare i ripetuti carichi di picco del peso di un jumbo jet durante l’atterraggio.
  • Sono disponibili superfici ingegnerizzate per migliorare ulteriormente le prestazioni di usura, fatica e attrito.

Una soluzione efficiente per l’aviazione globale

Timken ha iniziato a lavorare con un importante costruttore di aeromobili dopo la richiesta su come garantire che gli aerei a terra potessero tornare in servizio in sicurezza con breve preavviso. Mentre la Federal Aviation Administration (FAA) degli Stati Uniti e altre autorità di regolamentazione in tutto il mondo definiscono le normative, i costruttori di aeromobili sono responsabili della creazione di procedure e manuali di manutenzione dettagliati che le compagnie aeree possono utilizzare quando lavorano sui loro aerei.

Eason e diversi tecnici dell’assistenza Timken hanno unito la loro esperienza con quella del produttore di aeromobili per determinare le migliori pratiche di manutenzione preventiva continua da eseguire sull’aeromobile a terra e hanno definito una procedura di ispezione prima che l’aereo potesse tornare in servizio per il trasporto di passeggeri in sicurezza. La nuova procedura include una documentazione dettagliata per le attività di smontaggio, pulizia, ispezione e rimontaggio che dovrebbero essere completate dai professionisti della manutenzione delle compagnie aeree negli hangar di stoccaggio o sulle piste per favorire un ritorno in servizio sicuro e rapido.

Dopo il completamento delle linee guida, il cliente si è rivolto ai tecnici dell’assistenza Timken per guidare il nuovo processo di manutenzione e ispezione di una compagnia aerea. Il test ha consolidato l’efficacia del programma, che è stato implementato dal cliente.

Alla domanda sul motivo per cui Timken non solo fosse stata la prima scelta del cliente in questo nuovo programma critico, ma anche la prima scelta dell’industria aeronautica globale per i nuovi cuscinetti delle ruote di atterraggio, Eason ha affermato che ciò è avvenuto grazie alla nostra conoscenza, alla formazione e al supporto del settore.

“Abbiamo una profonda conoscenza delle esigenze applicative, del modo in cui i nostri prodotti devono essere progettati, fabbricati e conservati”, ha dichiarato Eason. “Siamo sul campo e incontriamo e formiamo le persone che effettuano la manutenzione del carrello di atterraggio. Abbiamo una visione olistica su cui i clienti contano per garantire sicurezza e prestazioni durature”.

Per ulteriori esempi di come l’esperienza di Timken supporta l’aviazione civile, fare clic qui.