Senza tempo: in che modo Timken sfrutta la qualità per far avanzare l’industria nell’età moderna

Prodotti

Senza tempo: in che modo Timken sfrutta la qualità per far avanzare l’industria nell’età moderna

Quando Henry Timken si preparò a tramandare la sua attività ai figli nel 1899, li avvisò “Se volete essere leader in un dato settore, apportate… incessante diligenza, aggressività e obiettivi indomabili”.

Senza dubbio quella mentalità imprenditoriale ha aiutato i giovani W.R. e H.H. Timken a portare sul mercato la nuova tecnologia dei cuscinetti a rulli conici e a creare un’attività prospera.

Oggi si può dire che chi conosce i cuscinetti, conosca anche il nome Timken e lo abbini, inevitabilmente, a una qualità eccellente. Anche se l’azienda si è ampliata nel mondo e ha aumentato la sua offerta di prodotti e le aree di competenza, il principio della qualità resta centrale per l’identità di ogni dipendente Timken.

Timken ha sviluppato standard costanti nel mondo per i suoi prodotti, con investimenti continui in ricerca e sviluppo, formazione e miglioramento dei processi. L’azienda ha contribuito a definire la qualità nel settore. L’azienda ha contribuito a definire la qualità nel settore collaborando con l’American Bearing Manufacturing Association e l’International Organization for Standardization (ISO) per fornire informazioni e creare standard di progettazione.

Focus sulle applicazioni più impegnative

In quanto vicepresidente della Qualità, Matt Eckels porta questa etica nel decennio successivo, viaggiando per il mondo per proteggere l’integrità del marchio Timken man mano che i dipendenti seguono corsi di formazione, costruiscono nuovi stabilimenti e sviluppano nuovi prodotti.

Matt Eckels, vicepresidente, guida le attività globali di qualità di The Timken Company, proteggendo l’integrità del marchio Timken.

Eckels non si considera un esperto della qualità tradizionale, sebbene abbia trascorso quasi 20 anni alla Timken. Con esperienza nell’ingegneria applicativa e nella gestione del prodotto, arricchisce il suo ruolo con un forte focus sul cliente e una conoscenza sull’offerta di soluzioni Timken che soddisfino le esigenze dei clienti.

“Gli standard di qualità e le aspettative alla Timken sono molto elevate”, afferma, “poiché partecipiamo in mercati complessi che richiedono soluzioni ad alta tecnologia, affidabili e di ottima qualità”.

Sebbene i clienti si aspettino prodotti che siano all’altezza di qualsiasi difficoltà, i cicli di lancio dei prodotti continuano ad essere compressi man mano che i produttori cercano di essere i primi a far uscire il prossimo grande progresso tecnologico. “Osserviamo tempistiche aggressive in molti mercati, ma l’alta qualità resta un dato di fatto”, afferma Eckels.

A causa dei progressi nel settore dell’intelligenza artificiale, delle operazioni autonome e dei carburanti alternativi, ad esempio, gli strumenti agricoli oggi possono prevedere tempistiche di produzione e durate di vita ridotte rispetto a quelli realizzati 50 anni fa. Durante quel tempo, tuttavia, i produttori e i clienti si aspettano zero problemi di prestazione.

“Ogni giorno, quando l’agricoltore si reca a lavoro nei campi, il trattore deve soddisfare le aspettative, a volte negli ambienti più difficili”, afferma Eckels.

Lo stesso vale per il settore eolico, dove la sostituzione del cuscinetto dell’albero principale in una turbina offshore comporta un costo pari a diverse centinaia di migliaia di dollari. Questi cuscinetti devono durare fino a 25 anni in alcune delle condizioni più estreme immaginabili.

I responsabili di stabilimento nell’industria alimentare e delle bevande, dall’altro lato, richiedono cuscinetti di alta qualità anche se li sostituiscono regolarmente ogni sei mesi. Per loro, il guasto di un cuscinetto comporta il rischio di contaminazione del cibo, la degradazione del marchio o, quantomeno, la perdita di ricavi quando si verifica un fermo linea presso lo stabilimento.

La qualità e l’affidabilità sono fondamentali nelle applicazioni aerospaziali, dove un cuscinetto per ruota di atterraggio o una trasmissione di un elicottero sono essenziali per la sicurezza degli operatori e dei passeggeri. “I produttori si rivolgono a noi per queste applicazioni perché hanno fiducia nel fatto che possiamo rispettare i rigorosi requisiti di prestazione e le aspettative di qualità”, afferma Eckels.

Gli ingegneri Timken prendono a cuore le sfide delle applicazioni e ciò permette di tirare fuori il meglio, afferma. “Eccelliamo nelle applicazioni mission-critical grazie al nostro forte impegno ad essere il meglio, e a non lasciare nulla di intentato quando si tratta di creare macchinari sui quali le persone possano fare affidamento”.

Gestione della qualità su scala globale

Eckels afferma che gli ingegneri Timken sono inoltre eccellenti nell’ottimizzare e prevedere le prestazioni dei cuscinetti poiché possiedono gli strumenti per effettuare test empirici e convalide. “Se inseriamo qualcosa in un catalogo, sia che si tratti di una capacità o di un carico massimo, lo abbiamo calcolato con precisione e siamo certi che sia accurato al 100%”, afferma.

Questa promessa si applica a tutti i prodotti con marchio Timken, ovunque siano realizzati nel mondo. I dipendenti Timken a qualsiasi livello dell’organizzazione seguono il Sistema di gestione della qualità Timken (Timken Quality Management System, TQMS), che definisce chiare linee guida relative ai livelli accettabili e straordinari degli standard di qualità.

“Qualunque sia la funzione, sia che si tatti di ingegneria del prodotto, ingegneria applicativa o assistenza clienti, seguono tutti questo sistema”, afferma Eckels. “Si applica a tutti i nostri stabilimenti nel mondo, e anche ai fornitori locali e globali”.

I 21 moduli nella piramide TQMS si basano sulle migliori prassi di sistemi di qualità di diversi settori. I moduli TQMS lavorano insieme per valutare il rischio che i prodotti Timken scendano al di sotto degli standard accettabili e per far sì che si continui a gestire, monitorare, affrontare e ridurre tale rischio.

Al centro del sistema TQMS esiste una piattaforma digitale di gestione della qualità che offre strumenti informatici all’avanguardia, aumentando la precisione dei processi TQMS, ottimizzando i processi di collaborazione e riducendo i tempi di risposta.

“Questo investimento nel digitale ci aiuta ad essere più efficaci ed efficienti in modo da poter rispondere più rapidamente ai clienti”, afferma Eckels.

Uno standard di qualità globale

Man mano che i team di Timken pianificano e costruiscono nuovi stabilimenti, progettano sistemi e infrastrutture che colgono l’importanza della qualità nel settore. “Da sempre fa parte della cultura”, afferma Eckels.

Trascorre gran parte del suo tempo acquisendo familiarità con gli stabilimenti Timken nel mondo e resta continuamente colpito da questa cultura della qualità. “Ovunque vada, è sempre uguale”, sostiene. “Ci sono delle differenze relative al modo in cui serviamo i clienti o alle interazioni di vendita e con i fornitori, ma dal punto di vista della qualità parliamo tutti la stessa lingua”.

L’investimento a Prahova dimostra l’impegno continuo di Timken rispetto alla qualità in ogni angolo del mondo.

Eckels ha il compito di verificare che la cultura globale della qualità fluisca in maniera coerente in ogni prodotto, ovunque sia realizzato. Ogni anno, il suo team raccoglie i prodotti degli stabilimenti Timken nel mondo, li porta nelle sedi centrali ed esegue una serie di test.

“Che io sappia siamo l’unica società produttrice di cuscinetti al mondo che esegue regolarmente questo tipo di verifica”, dichiara. “Non importa dove avvenga la produzione: se promettiamo delle prestazioni, manteniamo la promessa. Sia che il cuscinetto arrivi dall’Ohio o dalla Cina, sarà lo stesso”.

Per i dipendenti Timken nel mondo, raggiungere standard di qualità costanti è una questione di orgoglio e una sana competizione. Ogni anno, ciascun stabilimento deve soddisfare o superare una serie di parametri di qualità, migliorando continuamente i risultati dell’anno precedente. Chi raggiunge gli obiettivi stabiliti riceve l’ambito Timken Foundation Quality Excellence Award.

“Si torna davvero al centro di ciò che cerchiamo di fare, al modo in cui i nostri stabilimenti e le nostre persone investono nella qualità e a quello che significa per la società”, afferma Eckels.

Il duo dinamico: qualità + crescita

Il team di Qualità di Timken gioca inoltre un ruolo fondamentale man mano che l’azienda si espande grazie alle acquisizioni. Timken ha un passato di acquisizione di marchi forti con solide prestazioni di qualità, e il team di Eckels è pronto ad aiutarla ad evolversi per raggiungere il livello successivo di qualità e prestazioni. “Dal momento che queste aziende sono integrate nella famiglia di marchi Timken, la società le supporta tramite gli investimenti di capitale, la condivisione delle conoscenze e le migliori prassi”, afferma.

Eckels si considera custode del marchio Timken e leader della sua evoluzione. Per soddisfare le aspettative crescenti, afferma che il lavoro di squadra sia essenziale, insieme ai progressi continui in ambito digitale e dei processi. “Lavoriamo a stretto contatto con i leader del settore per capire in che modo raggiungere i risultati insieme”, afferma.

Eckels verifica che il suo team sia coinvolto sin dall’inizio nelle operazioni relative a nuovi stabilimenti, prodotti o processi Timken. Sta creando la sua organizzazione globale affinché sia sempre più proattiva nell’ambito delle attività, collaborando con gli stabilimenti Timken e con i fornitori per cogliere i rischi di qualità prima che possano causare problemi.

“La nostra reputazione di qualità, l’affidabilità e l’efficienza dei nostri prodotti, è ciò che i clienti pensano quando sentono il nome Timken”, dichiara. “Oggi, il mio team sta definendo come migliorare questa reputazione nel contesto del 21° secolo”.