Nutrire il mondo in modo sicuro

Comunità

Nutrire il mondo in modo sicuro

In tutto il mondo, la domanda di cibo è alle stelle. Entro il 2050, le Nazioni Unite prevedono che la popolazione mondiale raggiungerà i 9,8 miliardi e, poiché i Paesi in via di sviluppo crescono più prosperi, le persone consumano più carne e alimenti trasformati.

Nutrire tutti richiede un equilibrio tra equità, correttezza e sostenibilità, oltre a sistemi di produzione alimentare sempre più efficienti. Gli impianti di produzione di alimenti e bevande svolgono un ruolo importante in questa equazione.

“La maggior parte delle persone sarebbe sorpresa da quanta tecnologia serva per produrre i suoi generi alimentari preferiti”, afferma Steve Boyd, un senior application engineering specialist di Timken che collabora con i progettisti di apparecchiature per la lavorazione degli alimenti e le aziende alimentari per la progettazione e la manutenzione delle macchine.


“La maggior parte delle persone sarebbe sorpresa da quanta tecnologia serva per produrre i suoi generi alimentari preferiti”.

Steve Boyd
Senior Application Engineering Specialist


Timken progetta soluzioni di cuscinetti e trasmissione di potenza che rendono la produzione alimentare su larga scala efficiente per le aziende e sicura per i consumatori. Questo lavoro, fondamentale per il mondo reale, è uno dei motivi per cui Boyd, un veterano di Timken da 25 anni che ha lavorato in settori che vanno dalle corse automobilistiche all’energia eolica, rimane con l’azienda.

Boyd spiega che, mentre cibo e bevande rappresentano un nuovo mercato per Timken, questo è ciò che rende il suo lavoro entusiasmante. La società è entrata nel mercato per la prima volta nel 2016 con l’acquisizione di EDT Corp., un produttore di cuscinetti in polimeri speciali e cuscinetti a sfera in acciaio inossidabile per applicazioni alimentari e bevande. Da allora Timken ha investito in ricerca e sviluppo per migliorare le capacità tecniche e creare un portafoglio completo di prodotti per alimenti e bevande.

Rendere possibile la produzione alimentare su larga scala

“Stiamo affrontando nuove sfide che non abbiamo mai visto prima”, afferma Boyd. I produttori di alimenti hanno bisogno di attrezzature affidabili che resistano ai rigori di una produttività rapida, di temperature estreme e lavaggi frequenti.

Ad esempio, un panificio commerciale può produrre più di 500.000 pagnotte al giorno. L’impasto viene miscelato e impastato in modo efficiente utilizzando macchine per impieghi gravosi, quindi viene fatto lievitare e cotto in grandi forni prima di spostarsi lungo i nastri trasportatori verso le stazioni di affettatura e confezionamento.

I cuscinetti Timken® vengono utilizzati nelle macchine speciali durante tutto il processo. Altamente ingegnerizzati e realizzati con materiali durevoli, richiedono poca o nessuna manutenzione, aiutando i produttori a produrre più cibo in meno tempo. I cuscinetti sono progettati per resistere a temperature estreme come il calore elevato per la cottura in forno e il freddo estremo per le operazioni di surgelazione.

“Grazie alle nostre capacità, i nostri cuscinetti tendono anche a essere utilizzati per le applicazioni più difficili, ovvero la lavorazione del pollame”, afferma Boyd. “Una singola struttura può processare fino a 100.000 libbre (più di 45.000 kg) al giorno per soddisfare la domanda dei consumatori. Le aziende di lavorazione del pollame scelgono sempre più Timken per i tempi di attività dei nostri prodotti e per la capacità di resistere alle loro prassi di lavaggio completo”.

Sostenere la salute pubblica attraverso una corretta sicurezza alimentare

Di tanto in tanto, i titoli ricordano ai consumatori che nel loro cibo potrebbe esserci anche altro,oltre al cibo, come batteri che causano malattie o particelle non alimentari. I produttori di alimenti e bevande fanno ogni sforzo per evitarlo, sanificando le apparecchiature e ispezionandole regolarmente.

I prodotti Timken supportano questi sforzi in due modi: essendo facili da pulire e riducendo la possibilità di contaminazione.

Gli ingegneri e i ricercatori dei materiali di Timken sviluppano cuscinetti in acciaio inossidabile e polimeri per prevenire la ruggine e la corrosione. I cuscinetti senza lubrificazione e i design con lubrificazione solida registrata NSF impediscono al grasso dei cuscinetti di contaminare gli alimenti.

Questa attenzione alla sicurezza alimentare si estende a tutto il portafoglio. La catena Drives® di Timken viene utilizzata nelle macchine per il confezionamento con film plastici e nella produzione di gelati. Presenta design senza lubrificante e rivestimenti appositamente formulati per resistere alla corrosione. Vengono presi in considerazione anche i più piccoli dettagli: i perni che collegano ciascuna maglia della catena sono temprati al cromo per ridurre l’usura, in modo da ridurre ulteriormente la corrosione e migliorare i tempi di attività per l’operatore.


Steve Boyd parla di alcune delle numerose soluzioni di prodotto offerte da Timken all’industria alimentare e delle bevande che aiutano a migliorare la resistenza alla corrosione e la sicurezza alimentare.


Progettate per soddisfare le preferenze alimentari locali

Proprio come le preferenze alimentari variano da una regione all’altra, così anche le tecnologie per alimenti e bevande. Timken si avvale di capacità globali e competenze tecniche approfondite per risolvere le sfide tecniche locali.

Una volta, gli imbottigliatori europei di vino, birra, liquori e succhi avevano problemi con i cuscinetti, a causa del fatto che le guarnizioni non resistevano ai lavaggi ad alta temperatura. Timken ha collaborato con il produttore di apparecchiature per l’imbottigliamento per trovare un’alternativa. La risposta: un cuscinetto in acciaio inossidabile con lubrificazione solida per alimenti invece della guarnizione. La soluzione è stata originariamente sviluppata per il mercato statunitense.

“Impariamo sempre”, dice Boyd. “I produttori di prodotti alimentari sono sintonizzati su ciò che vogliono i loro consumatori locali, ed è nostro compito aiutarli a realizzarlo. A volte possiamo applicare una soluzione già esistente da una parte all’altra del mondo; altre volte abbiamo bisogno di creare qualcosa di nuovo. Il settore è in continua evoluzione”.

Alla domanda su come sarebbe stata una cena con cibi realizzati con il supporto di Timken, Boyd ha menzionato una varietà di carni fresche, prodotti agricoli, snack e bevande in bottiglia.

“Mi piace grigliare”, dice Boyd, “quindi probabilmente inizierei con pollo e bistecca. Ma una cosa è certa: sarebbe un pasto abbondante”.


Offriamo la più ampia gamma di cuscinetti e prodotti per la trasmissione di potenza disponibile per l’industria alimentare e delle bevande. Scopri ancor di più.