Livelli di efficienza data-driven per il pianeta e i profitti

Livelli di efficienza data-driven per il pianeta e i profitti

Quando Chriss Scott ha iniziato a lavorare alla Timken come analista nel settore ambiente, salute e sicurezza (EHS) nel 2019, il suo responsabile l’ha mandata in visita in diverse strutture Timken. Voleva che familiarizzasse con la famiglia di prodotti Timken, incontrasse i contatti con cui avrebbe lavorato e iniziasse a capire come agiscono gli elevati standard EHS di Timken nell’area di produzione.

Scott ha colto l’opportunità. Voleva far parte di un team EHS che portasse i suoi sforzi al livello successivo, con un impegno aziendale e prassi etiche per trattare le questioni EHS non solo per soddisfare i requisiti normativi.


Chris Scott
Analista senior – EHS, vicepresidente – Toastmasters, studente MBA

Persona che ammiri: Professoressa universitaria, la dottoressa Stacy Willett.
Attività di volontariato: Gare di CrossFit che raccolgono fondi per combattere la tratta di esseri umani
Ossessione fuori dal lavoro: Sono musicista, suono la batteria da oltre 16 anni.
Consiglio: “Cerca sempre di fare di più. Non aver paura di andare oltre”.

“Vedere le aziende lavorare per ridurre la loro impronta e realizzare prodotti che supportano l’energia rinnovabile è importante per la mia generazione e per quelle che verranno”.


Portare la tecnologia più recente in ambito EHS

Il reparto EHS aziendale di Timken supporta i team di produzione in tutto il mondo e viaggia nel globo per garantire che le strutture Timken siano conformi. Oggi, in qualità di analista senior, Scott valuta i dati prodotti da quelle visite e lavora per aumentarne l’accuratezza, la visibilità e l’utilità.

“Gestisco il nostro sistema software EHS”, afferma. “Mentre il mio team è fuori a raccogliere informazioni, inserisco i loro dati e riferisco cosa sta succedendo da un quadro più ampio”.

Il sistema EHS di Timken include un modulo che raccoglie i risultati dell’audit, informa le parti opportune, assegna le azioni correttive e ne traccia il completamento. Include anche un calendario di conformità, che raccoglie gli obblighi di conformità di ciascuna struttura in un unico luogo. “Il calendario ci aiuta ad assicurarci che non si perda nessun compito importante, nel caso in cui il referente principale non fosse disponibile”, afferma Scott.

Supportare il benessere degli associati monitorando costantemente gli incidenti

Gli incidenti e gli infortuni sono una preoccupazione primaria in ogni azienda, quindi il primo grande progetto di Scott è stato quello di implementare un sistema globale di gestione degli incidenti. “Avevamo bisogno di un modo per tenere traccia degli incidenti all’interno dell’azienda e fissare obiettivi a fronte di ciò, in modo da poter apportare miglioramenti che tenessero le nostre persone al sicuro e garantissero l’efficienza delle nostre linee di produzione”.

Il nuovo sistema globale offre un formato di raccolta dati coerente per supportare 83 strutture in otto lingue. Ora, Scott può confrontare i tassi relativi a incidenti e infortuni in strutture simili in tutto il mondo, consentendo al team EHS di condividere le migliori pratiche più facilmente e di migliorare continuamente.

Ergonomia: Dove la creatività incontra la prevenzione degli infortuni

Scott aiuta anche il team a raccogliere dati più accurati nel settore dell’ergonomia. Nel 2019, il team EHS ha iniziato a testare un software di valutazione del rischio ergonomico che utilizza l’intelligenza artificiale per calcolare i punteggi di rischio in modo rapido e più obiettivo rispetto ai metodi di valutazione precedenti.

Scott ha testato il software in un impianto di produzione di cuscinetti negli Stati Uniti, con risultati straordinari. “Abbiamo ridotto dell’80% i tempi di valutazione”, afferma. Nel novembre 2021, il team ha lanciato il software in tutte le strutture Timken, quindi ora tutti i coordinatori EHS possono usarlo.

L’aggiornamento rende la competizione annuale di Timken sull’ergonomia, evidenziata nella barra laterale, ancora più interessante e accessibile. “Partecipano team di diversi gruppi funzionali e regioni da tutto il mondo”, afferma Scott. “Inviano proposte davvero creative e ogni anno attendo con impazienza l’annuncio del vincitore”.

Stabilire e raggiungere obiettivi di reale impatto ambientale

Oltre a garantire e migliorare la sicurezza, Scott sostiene anche la riduzione al minimo dell’impatto ambientale dell’azienda.

“Ora che stiamo tracciando i dati in modo più coerente, siamo meglio attrezzati per indirizzare l’uso di acqua ed energia e creare strategie che riducano i rifiuti e le emissioni di gas serra”, afferma Scott. “Il nostro report di Responsabilità sociale d’impresa fornisce una buona base di riferimento con cui misurarci. Fa luce su ciò di cui siamo capaci”.

“Vedere le aziende lavorare per ridurre la loro impronta e realizzare prodotti che supportino l’energia rinnovabile è importante per la mia generazione e per quelle che verranno”, afferma Scott. “Sappiamo che saremo drasticamente colpiti dai cambiamenti climatici”.

“Far parte di un team che aiuti a far progredire il vero cambiamento nell’organizzazione e nel mondo, è davvero importante per me”.


Scoprite di più sull’impegno di Timken nei confronti delle pratiche ambientali, sanitarie e di sicurezza.