Timken e GGB: competenza e innovazione esponenziali

Timken e GGB: competenza e innovazione esponenziali

Timken ha completato 24 acquisizioni dal 2010 per far progredire la sua competenza in materia di cuscinetti ingegnerizzati e movimento industriale. L’ultimo, GGB, fornisce ulteriori soluzioni tecniche che rafforzano la posizione di Timken nei principali mercati strategici.

In GGB, gli ingegneri applicano conoscenze specialistiche nella scienza dei materiali e nella tribologia per innovare i rivestimenti polimerici e le soluzioni di cuscinetti a strisciamento per applicazioni industriali, tra cui pompe e compressori, HVAC, off-highway, energia, movimentazione dei materiali e aerospaziale. Con l’acquisizione di GGB, Timken diversifica la sua competenza tecnica e la sua leadership globale nei cuscinetti altamente ingegnerizzati, offrendo ai clienti l’accesso a soluzioni di cuscinetti più personalizzate in più mercati.

GGB innova e personalizza i rivestimenti polimerici e le soluzioni di cuscinetti a strisciamento per applicazioni come pompe e compressori, HVAC, off-highway, automotive, energia, movimentazione dei materiali e aerospaziale.

Innovazione esponenziale per cambiare le tendenze del design
Andreas Roellgen, vicepresidente esecutivo e presidente del gruppo Engineered Bearings, ha affermato che l’acquisizione di GGB si basa sulle “tecnologie di rivestimento avanzate e soluzioni personalizzate di Timken per le esigenze specifiche dei clienti in mercati frammentati”. Anche se ogni acquisizione comporta l’aggiunta di valore per i clienti, più sinergie ci sono, maggiore è il potenziale.

“Timken ha capacità molto forti nella scienza dei materiali, nell’ingegneria delle superfici e nella tribologia, specifiche per i cuscinetti realizzati in acciaio con elementi volventi”, ha affermato Roellgen. “GGB si basa sul rafforzamento della conoscenza oltre alle competenze relative ai cuscinetti in acciaio in tutte e tre le aree che aiutano ad affrontare le tendenze tecniche emergenti per i nostri clienti”.

Due di queste tendenze sono la leggerezza e il ridimensionamento in applicazioni come i veicoli elettrici e l’energia eolica . Le soluzioni di cuscinetti a strisciamento GGB aiutano in questo utilizzando un’ampia gamma di materiali come rivestimenti polimerici, tecnopolimeri, compositi rinforzati con fibre e bimetalli.

In molti casi, le due società progettano soluzioni adiacenti ad altissime prestazioni per gli stessi clienti e apparecchiature.

Ad esempio, il rover Curiosity opera su Marte da oltre 10 anni e dipende dalle boccole in metallo-polimero autolubrificanti GGB per aiutare a perforare i campioni di roccia. A bordo ci sono anche due cuscinetti Timken da ¼ di pollice (6,35 mm) che azionano una pompa a vuoto a supporto dell’attrezzatura analitica del rover. Essenzialmente, GGB aiuta a raccogliere i campioni e Timken rende possibile conoscerli. Entrambi sono cruciali per il successo della missione.

Sia Timken che GGB supportano il rover Curiosity che esplora Marte da oltre un decennio.

Eredità condivisa, prodotti complementari
GGB è stata fondata nel 1899, lo stesso anno in cui Timken ha iniziato a produrre il suo primo cuscinetto a rulli conici brevettato. Analogamente a Timken, GGB ha dimostrato una leadership precoce nei mercati chiave, inventando il primo cuscinetto in metallo-polimero autolubrificato, ed è riconosciuta per la sua eccellenza nell’ingegneria delle applicazioni.

Chris Small, presidente di GGB, ha aggiunto che questo è ciò che distingue GGB nel mercato globale dei cuscinetti a strisciamento.

“È estremamente competitivo, ma siamo in grado di conquistare clienti grazie alle nostre solide capacità di ingegneria delle applicazioni e alla nostra eredità di innovazioni nella scienza dei materiali”, ha affermato. “Collaborare con i clienti, progettare le loro applicazioni e risolvere i loro problemi più critici porta tanta lealtà.”

E come Timken, GGB ha un’impronta di produzione globale impegnata nella sicurezza, qualità ed efficienza, a supporto di una linea di prodotti in continua evoluzione.

“GGB avrà un impatto notevole a causa delle sue dimensioni e portata, ha affermato Roellgen. Hanno capacità e prodotti nuovi per i nostri clienti. Abbiamo l’accesso al canale per portarli in nuovi spazi di mercato. Dal punto di vista della creazione di valore per il cliente, è piuttosto entusiasmante”.


Mentre gli ingegneri di GGB sono specializzati in rivestimenti polimerici, tecnopolimeri, compositi rinforzati con fibre e bimetalli, Timken si è specializzata da tempo nella scienza dei materiali e nella tribologia relativa ai cuscinetti realizzati in acciaio. Spiega il Dr. Carl Hager, specialista di tribologia Timken riconosciuto a livello internazionale.